Coaching

 

Il 26 gennaio 2013 si è concluso per me il percorso di oltre un anno che mi ha certificata ICF (International Coaching Federetion) presso la Scuola Europea di Coaching EEC che definisce il Coaching:

L’arte di fare domande al fine di aiutare altre persone attraverso l’apprendimento nell’esplorazione e nella scoperta di nuove credenze che permetterano il raggiungimento dei propri obiettivi.

Cos’è il Coaching?                                                                                                                              E’ lo strumento che ti può essere utile per andare da dove sei a dove vuoi essere, grazie a degli apprendimenti che ti consentono di cambiare il punto di vista sugli eventi.

La parola deriva dall’inglese coach, carrozza, come mezzo di traino, di spostamento. Nel coaching una persona che vuole attuare un cambiamento nella propria vita, raggiungere un obiettivo professionale, risolvere un problema personale, si può rivolgere ad un coach.

Cosa non è un Coach? non è un cocchiere che conduce, né un consulente che dà consigli, né un amico che ti compatisce, né uno psicoterapeuta. Il coach è un mezzo, un allenatore per esplorare credenze diverse, cambi di punti di vista e azioni da fare. 

Qual è il contratto del coaching? Riservatezza, Fiducia, Impegno all’azione, Limite di tempo

Cosa fa? Il coach non è impegnato con il raggiungimento dell’obiettivo del coachee, perché quello deriva dalla motivazione e dall’impegno del coachee stesso. Il coach è infatti impegnato con l’impegno che il coachee metterà nel cambiare l’azione che oggi non funziona con una che funziona. E non sarà il coach a dire l’azione, ma il coachee durante il percorso.

Come?  Attraverso il metodo della scuola EEC, presso la quale mi sto certificando, si faciliterà la riflessione partendo dall’interpretazione che la persona (coachee) ha del mondo, osservando e trasformando con le domande quelle che sono le sue credenze limitanti. Il coach così è un facilitatore del cambiamento, è una persona che allena il coachee a interpretare la realtà attuale con degli occhiali diversi, trovando punti di vista differenti ed altri significati possibili a quella realtà.

Tempi? Sarai tu, coachee, a stabilire quanto tempo e quante sessioni durerà il tuo percorso, fino ad un massimo di 12 sessioni. Se pensi che questo sia uno strumento utile per cambiare le cose, contattami.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...